top of page

Master.

Master in Mediazione Familiare e gestione dei conflitti – XI Edizione – Maggio 2024

Incontro di Mediazione familiare

Percorso formativo di idoneità professionale riservato a laureati.

** Iscrizioni chiuse **

Questo Master è per te se:
 

  • Stai cercando un percorso consolidato che ti permetta di acquisire la migliore formazione e l’idoneità alla professione di Mediatore Familiare secondo Decreto 151/2023 (pp. 30 e seguenti). Ogni edizione del Master è riconosciuta da associazioni professionali registrate presso il MIMIT e aderenti alla Norma Tecnica UNI 11644; è inoltre accreditata presso gli Ordini professionali di riferimento

 

  • Come professionista e come persona hai a cuore diritti e bisogni dei minori e delle famiglie in difficoltà, e vuoi impegnarti nella gestione delle dinamiche di coppia e familiari nei momenti di transizione

Logo Associazione Italiana Mediatori della Famiglia

Cosa offriamo

  • I professionisti di spicco nel mondo della Mediazione familiare italiano del nostro team (a fine pagina i profili principali); l’esperienza di dieci edizioni precedenti (i punteggi dei feedback anonimi più elevati) e di un istituto in cui si pratica ogni giorno la Mediazione familiare
     

  • L’applicazione del Regolamento sulla disciplina professionale del mediatore familiare (decreto n.151 del 27 ottobre 2023), per ottenere l’idoneità alla pratica di Mediatore familiare a norma di legge
     

  • Modalità blended, aula e online. A partire dal martedì successivo a ogni weekend di lezione i corsisti avranno a disposizione il video delle lezioni sulla nostra piattaforma online, per tutto il periodo del Master
     

  • Tutto il materiale didattico (slide comprese) utilizzato a lezione dai docenti sarà fornito ai corsisti, ed inoltre il testo: 
    – Introduzione alla Mediazione Familiare (ed. Istituto HFC, 2024, pp. 182, comprensivo delle informazioni organizzative del Master)
     

  • I moduli specifici ideati per professionisti di area giuridica e di area psicologica, educativa e sociale, organizzati tenendo conto dei normali cicli di attenzione. Le esercitazioni frequenti, in piccoli gruppi. La preparazione specifica per l’esame finale di qualifica professionale. Le supervisioni didattico/professionali di gruppo e individuali per essere pronti all’attività professionale. La pratica guidata garantita per ogni iscritto.

Donna matura seduta sul pavimento

Destinatari

Il Master è rivolto a professionisti e laureati, che intendano integrare la loro professionalità e le loro competenze specifiche con gli interventi di gestione dei conflitti familiari. Requisito minimo è la laurea almeno triennale.

Richiedi il programma del Master

Richiedi informazioni dettagliate e il programma ufficiale compilando il modulo qui sotto: ti risponderemo entro 24 ore lavorative. Puoi anche contattarci al 06 94364054: ti risponderà un’operatrice o un operatore qualificati.

ORDINA IL TUO PROGRAMMA
Studenti maturi in aula

Esiti del Master

  • Otterrai l'idoneità professionale di Mediatore familiare e potrai operare in ambito pubblico (tribunali, enti pubblici, servizi sociali) o privato (studio professionale, cooperative, associazioni)

  • Con il diploma di percorso aderente alla Norma Tecnica UNI 11644 e al Regolamento sulla disciplina professionale del mediatore familiare potrai iscriverti all’Associazione di categoria professionale secondo Legge 4/2013, unico modo consentito per praticare la professione secondo legge

  • Il percorso formativo rappresenta inoltre un’esperienza di crescita personale e relazionale, oltre a un modo per acquisire competenze, conoscenze e abilità professionali efficaci nella gestione dei conflitti, anche in contesti diversi da quello familiare.

Quando e dove

Il Master è in programma a partire da sabato 25 maggio 2024 in moduli intensivi in modalità blended, aula e online contemporanei (sabato ore 9.30-18.30) alternati con moduli singoli solo online (lezioni sincrone su Zoom sabato ore 9.30-18.30), secondo calendario.
L’esame è previsto nel dicembre 2025.

 

Il percorso si terrà, oltre che su Zoom, nei weekend intensivi e per la pratica guidata presso la sala meeting dell’hotel Casa tra Noi (zona San Pietro, Roma) e nella sede di Istituto HFC.

Giovane studentessa in biblioteca

Feedback

Il Master di Istituto HFC ha ottenuto un punteggio di 4,73 su 5 (N = 30) al questionario anonimo di feedback da osservatore indipendente di AIMeF, sottoposto alla totalità dei corsisti dell’ultima edizione disponibile in occasione degli esami – in linea con i feedback delle edizioni precedenti.

Per leggere l’ultimo report integrale con i giudizi qualitativi clicca qui: FEEDBACK TEST VALUTAZIONE AIMeF esami finali HFC Roma

I DOCENTI PRINCIPALI

Federica Anzini

Mediatrice familiare e supervisore professionale AIMeF, certificata secondo N.T. 11644. Da oltre quindici anni ricopre incarichi istituzionali all’interno di AIMeF. Ha collaborato alla stesura della legge 54/2006 sull’affido condiviso, della Norma Tecnica UNI 11644, e ai disegni di legge sulla mediazione familiare

Federica Anzini_edited.jpg

Nicola Boccola

Direttore scientifico, Psicologo giuridico, Mediatore familiare AIMeF certificato secondo N.T. 11644. Autore Enciclopedia Treccani dal 2014. Ha collaborato con la cattedra di Psicologia della Pubblicità (UniCassino) e con giornali e riviste (tra cui Sole24Ore, Fatto Quotidiano)

Bella donna sorridente

Alessandra Gabbani

Avvocato familiarista del Foro di Roma; presidente emerito Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma (prima donna a ricoprire la carica), nel quale è ora vice presidente Commissione pari opportunità. Mediatrice familiare AIMeF

Avv. Alessandra Gabbani.heic

Raffaella Viola

Sociologa e Mediatrice familiare AIMeF. Ha pubblicato Caino contro Caino – La Mediazione familiare nelle liti tra fratelli per l’eredità e la gestione dei genitori anziani (Alpes 2020). Co-autrice del manuale MediAmo – Educazione alla gestione del conflitto e prevenzione ai bullismi nella scuola (Alpes, 2021)

Raffaella Viola.jpg

© Istituto HFC – È vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti dell’articolo su pagine web, pubblicazioni cartacee o digitali e ogni altro prodotto editoriale, senza la preventiva autorizzazione di Istituto HFC

bottom of page